LE 5 DOMANDE CHE TI SVELANO COME MIGLIORARTI
scritto da Roberto Vasaturo, ottobre 2019
le domande che ti svelano come migliorarti
Ogni fase della crescita e del miglioramento personale passa attraverso le domande. 

Visto che la mente una volta che riceve una domanda non può fare a meno di trovare una risposta, oggi voglio consigliarti un percorso per migliorarti in cinque domande.
IL BUON CIBO PER LA MENTE
La mente non sa stare ferma ha bisogno di essere impegnata, se non trova nulla che la coinvolga seriamente cerca di crearsi i suoi percorsi personali e spesso questo conduce a una confusione e come riflesso esterno ti ritrovi incasinato. 

Perché? perché non hai dato del buon materiale al cervello per impegnarlo.

Provo a prendere in prestito questo aforisma di Kant per farti capire quanto sia importante questo passaggio:

"Prima di valutare se una risposta è esatta si deve valutare se la domanda è corretta"
Ti faccio anche un un esempio. Nella crescita personale la domanda regina è sempre Come posso fare per cambiare? Se in apparenza sembra essere la domanda migliore da farsi ci sono due errori.

1) E' sbagliata perché è fatta al momento sbagliato, in genere la mettiamo al primo posto ma questo spinge solo la mente a dare la prima risposta che gli viene e cioè che c'è qualcosa di sbagliato da cambiare. Per rimanere sulla metafora del cibo, dai del pessimo cibo alla mente le dici che deve cercare lo sbaglio e le domande su cui la farai lavorare saranno alla ricerca dello sbaglio e perché sei sbagliato. Visto come poi per riflesso ti ritrovi incasinato? Perché pensi di essere difettoso.

2) E' una domanda solitaria che non guida la mente verso un percorso di crescita, ma la inchioda su una sola via d'uscita. Cambiare perché c'è un difetto. Senza metterla in condizioni di ragionare, la cosa che invece sa fare meglio, la mente torna a creare un suo percorso personale perché dopo che ha dato una risposta ad una sola domanda non sa come unirla a tutto il resto non sa come creare quelle connessioni che porteranno a migliorarti.

CINQUE DOMANDE CHE TI SVELANO COME MIGLIORARTI
Una sola domanda non può fare molto. Per migliorarti hai bisogno di dare dei punti di riferimento alla mente, devi avere un percorso. 

Dopo molte sperimentazioni ho trovato un modo semplice (che non vuol dire facile) per creare un percorso di miglioramento. Sono cinque domande che in maniera semplice dirigono i processi di pensiero in una direzione più potenziante
#1 - Chi sei?
Sembra banale ma sapresti descriverti, qual è la tua identità? anzi ancora più semplicemente come ti firmi? Metti il nome prima del cognome, o viceversa? 

A me per esempio colpisce sempre quando qualcuno si identifica prima con il cognome è come se fosse inquadrato in un sistema, dove l'identità personale è sottoposta a quella del sistema ad esempio quello scolastico o lavorativo. Anche il solo capire come ti percepisci come persona può darti il primo spunto per capire cosa migliorare di te.
#2 - Cosa hai fatto fino ad oggi? 
Ecco svelato perché è sbagliata la domanda sul cambiamento. Il secondo passo non è dirigere la mente su cosa c'è che non va, ma sul conoscere esattamente cosa sei capace di fare. 
Potresti rimanere stupito sullo scoprire cosa sei stato capace di fare nel corso della tua vita. Non dare tutto per scontato ma rileggi il tuo percorso con gli occhi dello stupore della prima volta. 
La prima volta che hai camminato, la prima volta che sei andato in bicicletta, la prima volta che hai guidato o sei stato in vacanza da solo. Ci sono mille e mille prime volte in cui ti sei messo in gioco e hai vinto. Non dimenticarle, perché la prima conquista è stata la più dura.

Racconta a te stesso chi sei. Puoi farlo come se fosse una storia, che attraversa l'intero arco della tua vita
#3 - Come posso migliorarmi? 
Ora sì, ora puoi affrontare questa domanda. Hai iniziato il percorso, ti conosci e sai cosa sei capace di fare. 
La mente è indirizzata a migliorare senza lo spettro del difetto, la piccola sostanziale e potente differenza è che hai cambiato la tua attitudine, sei predisposto a migliorarti. Entra in azione andando verso il miglioramento e non fuggendo da una situazione che non ti piace. Puoi scegliere di andare a passo lento o veloce con lo sguardo rivolto in avanti, verso la prossima domanda.
#4 - Cosa voglio migliorare? 
L'azione è l'unica forma di miglioramento. E più sai dirigerla in un punto specifico più i risultati saranno certi. 
Questo passo è fondamentale, è come se stessi guardando una mappa, sai dove sei e sai dove vuoi arrivare. Quindi qual è l'azione che ti porterà fino alla fine? Cosa vuoi fare per partire da dove sei e arrivare dove desideri? è in questo percorso che troverai e migliorerai i mezzi e le qualità che ti servono. Migliorarsi è un processo continuo, non una semplice azione fine a se stessa
#5 - Perché? 
Quante volte ti è stato detto: "trova il tuo perché e il resto viene da solo"

Io vedo il perché come un diamante, puro, cristallino di un valore immenso. Non puoi pensare di trovare un diamante se prima non scavi, non puoi pensare di ottenere qualcosa dal valore incalcolabile se prima non scopri qual è la misura di quel valore. 

Le prime quattro domande sono i tuoi strumenti per scavare, dare un valore a tutto ciò che sei, ogni risposta che darai ti permetterà di portare alla luce il tuo prezioso diamante. 

In ogni perché alberga un sogno e i sogni sono i diamanti che portano ricchezza alla nostra vita
IL PRIMO PASSO
Ho messo molta carne al fuoco, lo so. 

Ma non preoccuparti, ci torneremo su molte di queste domande, domande che sono state spesso l'inizio, il primo passo che ho fatto nel percorso di miglioramento in questi anni di miglioramenti personali. 

Il primo passo che adesso ti consiglio di fare è questo, non preoccuparti di rispondere subito, ma scrivi invece le domande, inizia a dire alla mente che c'è un percorso e che sei capace di percorrerlo, un passo alla volta. In fondo si tratta solo di rispondere a cinque semplici domande per migliorarti.
Inizia a trasformare la tua vita

Chi sono: 
Roberto Vasaturo


Appassionato di crescita e miglioramento personale, ho fondato il blog lebuoneabitudini per condividere il mio percorso attraverso le strategie e le idee per trovare il massimo potenziale nella nostra vita.
youtube lebuoneabitudini

lebuoneabitudini.com

le buoneabitudini è un'opera di Roberto Vasaturo - Via Pietro Pomponazzi,3 - 00192 - Roma - P.IVA 14342031003E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale

    *This Website is not a part of Facebook or Facebook Inc. Additionally, this site is NOT endorsed by Facebook in any way.FACEBOOK is a trademark of FACEBOOK Inc.Questo sito non fa parte del sito Facebook o Facebook Inc.

Inoltre, questo sito NON è approvato da Facebook in alcun modo.FACEBOOK è un marchio registrato di FACEBOOK, Inc.