qualcosa su di me...

E’ sempre complicato raccontarsi. 

Cerchi di non essere noioso e prolisso, a volte cerchi di non mettere tutti gli stracci di casa esposti (dopotutto nemmeno ci conosciamo) 

Allora ho pensato di fare così, metto alcune date della mia vita e ti racconto quello che è stato importante per me in quel periodo. 

blog le buone abitudini

L'inizio, Anno Domini:1965

Un caldo lunedì di luglio mi accoglie all’arrivo in questo mondo.

I miei genitori compravano la 500, erano i rappresentanti del boom economico e con sacrificio e passione costruivano la loro vita e la impreziosivano con la nascita di un figlio. 

A metà dei mitici anni 60 C’era il fermento del cambiamento, Idee nuove, persone e personaggi leggendari stavano riscrivendo la storia.

Non posso lamentarmi dell’aria che si respirava e che sicuramente ha influenzato i miei primi passi in questa vita.

Gli anni spensierati: 1980

Il decennio degli anni settanta era stato cupo e selvaggio, io ero ancora piccolo e i ricordi sono in bianco e nero dal sapore di ferro e lotte di classe. 

Facciamo un bel salto in avanti.

Anni ottanta, colorati, esagerati e luminosi!

Se ci ripenso vedo un giovane ragazzo che attraversa con spensieratezza un decennio carico di novità, intenso nelle emozioni fino a sembrare pacchiano. 

Eppure anche questo decennio vede il seme di una delle rivoluzioni più incredibili della storia, la nascita di internet 

lavoro e cambiamenti: 2000

Il nuovo Millennio!

Sai cosa mi viene in mente ogni volta che penso al duemila? Una frase che per gioco con gli amici per tanto tempo ci dicevamo:

“Quanti anni avrai nel duemila?”

“Trentacinque!” 

 E pronunciandola sembravano così tanti e così lontani.

Quel ragazzo spensierato degli anni ottanta ha una famiglia, un lavoro e ancora mille sogni da realizzare.

I trentacinque anni non sono un punto di arriva ma una partenza. Come il nuovo  millennio.

La svolta: 2015

Un anno fondamentale. Ci arrivo con tanto studio, con dei progetti realizzati di cui sono fiero. Uno su tutti insegnare Ju Jistu ai ragazzi e consegnare loro attraverso la disciplina marziale i valori della vita.

Ma c’è anche un libro sulla crescita personale che scrivo e pubblico su Amazon (lo trovi qui) ci sono degli Amici, quelli con la A maiuscola, che mi guidano verso una scelta che coltivavo già da tempo. Lasciare un lavoro tradizionale per vivere delle mie passioni. Lo so fa molto slogan da scatola di cioccolatini…anche a distanza di anni.

Eppure, da quel lontano 2015 ho realizzato molti progetti.

  • Sono diventato responsabile dei Coach di Infomarketingx
  • Sono un Maestro di Ju Jitsu e ho corsi per bambini, ragazzi e agonisti dove insegno questa magnifica Arte Marziale.
  • Condivido le mie esperienze di miglioramento personale sul canale YouTube e con questo blog. 

Ti assicuro che hanno la stessa dolcezza dei cioccolatini e arricchiscono la mia vita ogni giorno